Assemblea dei Soci

Momento fondamentale della relazione fra i soci e la Banca di Taranto, è l'annuale Assemblea Sociale, durante la quale i soci hanno l'opportunità di partecipare direttamente al processo decisionale della Banca esercitando il proprio diritto di voto.

Come in ogni società cooperativa, in cui le persone valgono più del capitale apportato, vale il principio "una testa un voto": indipendentemente dalla quantità di azioni possedute, ogni socio ha diritto ad uno ed uno solo voto per far valere la sua opinione. Tra i compiti istituzionali dell'Assemblea vi è l'approvazione del bilancio d'esercizio e la nomina dei membri del Consiglio di Amministrazione, del Collegio Sindacale e del Collegio dei Probiviri, nonché la definizione degli orientamenti di fondo della Banca.

Costituisce il momento comunitario della partecipazione sociale. È convocata dal Consiglio di Amministrazione una volta all'anno. Possono intervenire tutti i soci iscritti nell'apposito "Libro dei Soci", ma hanno diritto di voto solo coloro che sono iscritti in detto libro da almeno tre mesi.

Ogni socio ha diritto ad un voto, qualunque sia il numero delle azioni detenute. Il socio impossibilitato ad intervenire può rilasciare ad altro socio delega scritta.

Rappresenta l'universalità dei soci e le sue deliberazioni obbligano anche i soci non intervenuti o dissenzienti.

Consulta il Regolamento Assembleare

COLONNA DESTRA - Banner Iniziative
InvestiPer Scelta
prestito flessibile